Monday, January 28, 2013

Movimento Futurista: una figura non è mai stabile davanti a noi


Fortunato Depero- Chirottero metropolitano o Ciclista attraverso la città (1945)

Umberto Boccioni - Dinamismo di un ciclista - 1913

Natalia Gončarova -Il Ciclista - 1913

Gerardo Dottori - Ciclista - 1916

Mario Sironi - Il ciclista -1916

"Il gesto per noi, non sarà più un momento fermato dal dinamismo universale: sarà, decisamente, la sensazione dinamica eternata come tale.Tutto si muove, tutto corre, tutto volge rapido. Una figura non è mai stabile davanti a noi, ma appare e scompare incessantemente. Per persistenza della immagine nella retina, le cose in movimento si moltiplicano, si deformano, susseguendosi, come vibrazioni, nello spazio che percorrono".


(dal Manifesto della Pittura Futurista)

fonte: http://www.marinacepedafuentes.com/2009/05/il-centenario-del-giro-ditalia-e-del.html


Saro Di Bartolo - Fotopittura Futurista n.2